• Category: Informazione
  • Hits: 231

IL NODO GORDIANO

di giandiego

 

Difficile districarsi nell'incrocio di racconti parziali e relativizzati. ognuno porta acqua al proprio mulino, ognuno narra quel che più gli conviene e soprattutto applica morale ed etica, così come l'analisi storica come più gli rende nel narrare.

Quando le parole superano il senso e la forma diventa contenuto succede esattamente questo, l'immagine sovrasta il racconto ed il senso. Narrazioni parziali diventano assolute verità.

in qualche modoce  lo meritiamo per aver aderito al modello, per averlo accettato per non aver avuto capacità d'intervenire al giusto livello mentre tutto avveniva. 

Ed alla fine ogni narrazione diventa “racconto di fantasia”, finalizzato al consenso ed alla vendita.

Abbiamo educato i nostri giovani a quest'inganno, all'ipnosi, l'abbiamo chiamato Marketing, Comunicazione, abbiamo accettato il sistema, ci siamo arresi.

Coloro che ancora ci parlavano di spirito, d'un divino differente dal racconto del potere, d'un concetto di libertà che nasceva da dentro, d'una democrazia partecipata e non delegata, d'un socialismo libertario e non verticale, d'una cultura altra nata dal basso... tutti costoro abbiamo deriso, isolato, trattato da illusi utopisti un poco dementi... troppe canne!

Abbiamo accettato la dualità dando all'oscuro un ruolo non complementare alla luce, ma d'assoluto protagonismo, rinnegando l'antichissima acquisizione del TAO che vede l'oscurità necessaria alla luce. Noi abbiamo uniformato al ribasso, per vendere meglio alla parte rettile del nostro cervello, per non avere l'orpello dell'anima.

Ci siamo legati al materiale ed abbiamo finito con l'essere eternamente ricattabili ed ora mentre ci tolgono tutto soffriamo, non già per i diritti umani negati, non per il recinto che ci costruiscono attorno, non per la libertà perduta, ma perché hanno deciso di toglierci la “ROBA”, il nostro possesso, la materialità... esattamente tutto quello che mai potremo portare al di là della porta, l'inutile, il superfluo, le nostre catene.

We use cookies
Sul nostro sito web utilizziamo dei cookie. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare il sito e l'esperienza dell'utente (tracking cookies). Potete decidere voi stessi se consentire o meno l'utilizzo dei cookie. Si prega di notare che se si rifiutano i cookie, l'utente potrebbe non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.