• Category: NWO
  • Hits: 123

LA STORIA NON SIETE VOI!

di giandiego

Un carissimo amico , un giovane storico, ormai purtroppo migrato da questo paese (non a caso), ha recentemente scritto un post sull'errore gravissimo, di “ideologizzare” la Storia. Un approccio storico-scientifico pretende che quel che si pensa, l'opinione, non riverberi mai, nell'oggettività della ricerca storica.

Questa riflessione serissima consente all'umile scrivano di permettersi un paio di considerazioni. La prima su come sia in atto un tentativo di relativizzare la narrazione storica. L'intreccio fra Storia e Filosofia è evidente per qualsiasi studente di medio talento ed è quindi palese che influenzando la narrazione storica si ottenga di “manipolare” anche quella filosofica.

La Storia la scrivono i vincitori è una frase fatta, un gigantesco luogo comune che sovrappone la “narrazione propagandistica” alla “scienza storica”, inaccettabile per un serio ricercatore.

La seconda considerazione è che la storia spaventa il potere! Non a caso essa viene perseguitata a livello scolastico e sempre più relegata fra gli inutili orpelli da umanista perditempo, indegni di una società tecnologica, quasi che fosse un gesto privo di fatica e di applicazione quasi maniacale alla ricerca. Un vezzo anzidhé una scienza. La storia non dà da mangiare, altro luogo comune (che però conoscono benissimo i ricercatori che devono migrare).

Il potere vorrebbe davvero che la sua “narrazione” divenisse scienza storica, ma così, fortunatamente non è, sinché esisteranno scienziati storici (come il mio giovane amico) che affronteranno l'argomento in termini d'oggettività assoluta.

La Storia vi chiederà di rendere conto, anche se questo avverrà fra molto tempo, sicuramente avverrà, certamente un giovane bibliografo dalla curiosità inesauribile vi consegnerà alla berlina storica, sappiatelo "Uomini del Potere".

Voi! Che avete frainteso la dichiarazione “La Storia siamo noi” pensando di potervene impossessare... certo potrete tentare di farlo, ci provate da secoli, ma non per sempre, prima o dopo “la favola” verrà scoperta e voi sarete quel che siete... portatori della Grande Menzogna.

Quel NOI vorrei ricordarvelo è rivolto al popolo a quel 99%che disprezzate e che tentate di ridurre con inaudita violenza.

La storia del potere è intrisa di sangue, d'oppressione, di prepotente prevaricazione e tutti i nodi giungono al pettine (visto che siamo in vena di frasi fatte) e toccherà anche a voi d'essere pettinati.

Quel che m'intristisce è che studenti disattenti e svogliati continuino dimenticare che “Non esiste un potere buono”

 

We use cookies
Sul nostro sito web utilizziamo dei cookie. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare il sito e l'esperienza dell'utente (tracking cookies). Potete decidere voi stessi se consentire o meno l'utilizzo dei cookie. Si prega di notare che se si rifiutano i cookie, l'utente potrebbe non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.