• Category: Politica
  • Hits: 145

IL DRAGO VA ALLA FIERA

di giandiego

Meeting di Rimini, mercato di anime, dove si concentra l'area grigia, coloro che abitavano gli oratori e le sacrestie, i centristi d'ogni paese, villaggio, città, da sempre al potere con ogni bandiera.

Gli abitanti di quest'area sono indeterminati, ma potenti, frequentano le lobbies, i circoli esclusivi, le direzioni aziendali, i sindacati cristiani, l'associazionismo, le coop. bianche o rosate, la Compagnia delle Opere teorizzano il centrismo onnipresente. Eterni alfieri d'ogni potere, presenti in ogni partito, sempre sull'onda di ogni affare sporco o pulito, modulatori dello sfruttamento. Compassionevoli boia. Fiera del piduismo diffuso.

Ed eccoli, tutti, i burattini della politica, ognuno a competere per il suo pezzetto di palco. Ognuno pronto a rinnovare la propria fede Atlantista e cristiana. Ci sono proprio tutti, per ripetere all'infinito il medesimo mantra.

E poi c'è Lui... il Drago che ammannisce il proprio monologo e con gesto pontificale propone l'eterna agenda d'ogni salvezza. Coprendosi di menzogne, descrivendo un'Italia che solo lui ed i suoi servi vedono. Ci parla dei grandi successi del suo governo, ma non vede, o meglio non vuole vedere, quel che ha causato, disperazione, povertà... segregazione. Ci parla della follia guerrafondaia come fosse un scelta gloriosa, di un aese prostrato ed umiliato come fosse una transizione nel bene.

Mente perchè ha sempre mentito, ma lo fa con il verbo di scuola gesuitica e raccatta applausi da un pubblico educato a questa stessA scuola, che giustifica qualsiasi espediente, qualsiasi menzogna in nome d'un potere superiore.

Il drago s'è esposto alla fiera dei suoi simili, circondato dai suoi servi fedeli, predicando il suo verbo quasi fosse Vangelo.

Potenza mediatica d'un megafono enorme ripreso da ogni fedele scrivano mainstream nel nome dell'U:E., della NATO... e dell'Agenda del Drago.

Poi ditemi che andare alle urne servirebbe a qualcosa, ripetetemi il senso del Popolo Sovrano, parlatemi della Democrazia e della Partecipazione, del rispetto delle minoranze,

Convincetemi che la manipolazione e l'ipnosi non esistono affatto

We use cookies
Sul nostro sito web utilizziamo dei cookie. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare il sito e l'esperienza dell'utente (tracking cookies). Potete decidere voi stessi se consentire o meno l'utilizzo dei cookie. Si prega di notare che se si rifiutano i cookie, l'utente potrebbe non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.